Scagnello (CN)
"15^ Festa e Mostra Mercato del Tartufo Nero"
10-11 Marzo 2018


Festa e Mostra Mercato del Tartufo Nero

 Il Comune e la Pro Loco di Scagnello (Cn), con il contributo di Regione Piemonte, Fondazione Crc, Atl, Gal Mongioie, Piemonte Nuovo da Sempre e Banco di Azzoaglio, la partecipazione del Gruppo Micologico Cebano, l’Associazione Trifolao del Monregalese e del Cebano, organizzano per le giornate di sabato 10 e domenica 11 marzo 2018 la “Festa e Mostra Mercato del tartufo nero D. Co. di Scagnello,” giunta alla quindicesima edizione.

sabato 10 marzo

- Ore 18,30 presentazione del libro di Enzo Bozzolo: “ La Nostra Storia…la Torre”.

- Seguirà la tradizionale cena “Qualità e gusto” a cura della Pro Loco in collaborazione con lo chef Andrea Bertolino. Vini e piatti presentati dal prof. Giovanni Piero Vinai.
Omaggio a tutti i partecipanti.
Per prenotazioni telefonare allo 0174.783310 - 339.5280072 - 333.9260039.

Domenica 11 marzo

Festa e Mostra Mercato del Tartufo Nero

- Ore 10, apertura stands di prodotti tipici, tartu­fi, abbigliamento e bigiotterie e la partecipazione Scuola Scultura sul Legno “Nuséch Dr Kié di Prea di Roccaforte.

- Ore 12.30 presso la Sala Polivalente a cura della Pro Loco Scagnello in collaborazione con le Pro Loco di Battifollo, Lisio e Mombasiglio: “Pranzo con prodotti tipici”.
- Ore 14.30 l’attesissima “Gara dei cani da tartufo” (ricerca simulata) “Memorial Alessia Lerda.”
Omaggio a tutti i partecipanti - Iscrizione gratuita.

- Dalle ore 15,30 intrattenimento musicale con “Le Fisarmoniche del Monviso”

Festa e Mostra Mercato del Tartufo Nero

Contatti
Tel 0174.783310
mail com.scagnello@vallinrete.org

Pro Loco

Come arrivare
Home Piemonte
Cerca Evento
Eventi in Italia
Temi per la Scuola
Le informazioni relative all'evento riportato in questa pagina sono state fornite dagli organizzatori, da simpatizzanti o reperite su internet; noi ci limitiamo soltanto a segnalarvele, ma non siamo responsabili di eventuali modifiche delle date, orari e contenuti dell'evento. Vi invitiamo, prima di partire, a contattare i comuni o le strutture competenti.