Cerca
BORGOROSE
indice Comuni

Provincia

RI

Distanze

95 km da Roma

Altitudine

732 m

prefisso tel.

0746

CAP

02021

Conosciuto con il nome di Borgocollefegato fino al 1960, era in antichità uno dei feudi appartenenti alla potente famiglia dei Mareri: oggi costituisce il centro più importante del Cicolano, il territorio sabino percorso dal fiume Salto.

Il nucleo originale del paese sorse su di un colle che si trova nei pressi dell’attuale centro abitato: alcune tracce dell’antico insediamento sono tuttora rinvenibili e particolarmente ricche di fascino e suggestione.

Il centro fu abitato sin dall'epoca romana dai Sabini.

Durante il Medioevo appartenne all'inizio dell'VIII secolo al ducato di Spoleto, il cui Duca Trasmondo lo donò nel 725 al Monastero di Farfa che ivi edificò l'abitato di Corvaro; fu successivamente devastato da Normanni e Saraceni.

In seguito entrò a far parte della curia di Rieti, nonostante le strette vicinanze con L'Aquila.

Nel Medioevo il paese appartenne al regno di Napoli e fu sotto il dominio della famiglia Mareri.

Nei dintorni sorge la medievale Torre di Taglio, nota anche come Torre di Suna.

A Torano fu combattuta una battaglia tra i Camponeschi e gli Orsini.

Tuttavia gli aquilani persero nel XV secolo il controllo del centro, che andò definitivamente al Regno di Napoli, col dominio dei Colonna e successivamente dei Barberini.

Il territorio fu al centro delle tragiche vicende del brigantaggio pre e post unitario.
La banda dei briganti di Cartòre, guidata da Berardino Viola e che fu protagonista di tragici episodi di violenza, operò contro la struttura politico-amministrativa dei piemontesi commettendo atti criminali dall'unità d'Italia e fino al 1870, anno della presa di Roma.

Il 13 gennaio 1915 il territorio subì gravi danni a causa del terremoto di Avezzano. Nel 1927 Benito Mussolini istituì la provincia di Rieti, distaccando il borgo dalla provincia dell’Aquila.

Il paese si chiama così dal 1960.
Precedentemente aveva la curiosa denominazione di Borgocollefegato, sostituito con il più eufonico Borgorose.

Nei decenni successivi si è avuto lo sviluppo del commercio e del turismo.