Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy
HOME

CASTRO DEI VOLSCI (FR)


COME ARRIVARE
In Treno
- treno via Cassino - fermata Castro dei V. Pofi Vallecorsa.
In auto
- Da Roma: A1 uscita Frosinone. S.S. 637 Ceccano-Vallecorsa - bivio per Castro dei Volsci.
- Da Napoli: A1 uscita Ceprano. S.P. "Caragno". Bivio Pofi direzione Castro dei Volsci.

info
- Comune

Sosta Camper
- Località S.Sosio, a 5 km dal paese, presso il ristorante Le Rocce - Re Artù, via Fosso 35.
- Ultimo parcheggio in alto, con vista sul fondo valle


Di origini pre-romane, il paese risorse nel Medioevo intorno a un monastero benedettino, e fu a lungo punto di confine tra lo Stato della Chiesa e il Regno di Napoli. Si accede al paese tramite la Porta della Valle, attraverso la quale si giunge poi alla Rocca costruita dai Colonna sulla quale è possibile vedere il monumento alla "Mamma Ciociaria".

Il paese conserva ancora l'antico borgo medioevale, dove si respira un'atmosfera d'altri tempi, con le sue torri, gli archi... Il borgo durante le festività natalizie si trasforma in un suggestivo presepe vivente orgoglio di tutta la popolazione e motivo di interesse per il visitatore. Tra le chiese, da menzionare quella di S. Nicola, costruita nel XIII sec. dai monaci di Montecassino.

In paese esiste anche un Museo Archeologico con reperti di epoca romana e longobarda. In esso è possibile ammirare una sezione dedicata all'età preistorica, reperti che testimoniano l'esistenza nel luogo di due santuari dell'età' pre-romana. Scavi archeologici inoltre hanno riportato alla luce i resti di una necropoli del VI-VII sec. a.C.

Tra le attrattive di Castro dei Volsci da segnalare pure la Biennale di fotografia che si svolge alla fine di Giugno negli anni pari.


Contatore sito