Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy
HOME

NORMA (LT)

COME ARRIVARE
- Dalla Via Appia passando per Velletri, Cisterna di Latina fino al bivio per Latina Scalo.Girare a sinistra e seguire le indicazioni per Norma, Bassiano. si sale per circa 500 m. fino ad un altro bivio. Qui si prende a sinistra e subito dopo a destra.
- Da Latina - Si prende la via Epitaffio, con direzione Latina Scalo, Poi l'itinerario è identico a quello da Roma.

info
- Comune

Sosta Camper
- parcheggio alberato in via delle Svolte


Norma è un tranquillo centro dei Monti Lepini, in provincia di Latina. Si erge su una erta parete rocciosa, la Rave, affacciandosi come da una grande balconata verso la sottostante pianura pontina, in un ampio abbraccio visivo. Due sono i nuclei che la formulano: il nucleo abitato, Norma, e il nucleo originario, Norba.

La tradizione storica riporta le origini di Norba al principio del V secolo a.C.: di fronte alla minaccia del popolo dei Volsci, i Romani stabilirono sui Monti Lepini la nuova colonia di Norba "affichè fosse una roccaforte nel territorio pontino" (Livio II, 34, 6)...

Norma, secondo la leggenda, è stata fondata da Ercole. La sua origine risale al IV sec. a.C. Mentre in un primo momento è ostile a Romani, in seguito si è impegnata a ripristinare il regno di Tarquinio il Superbo. Nell'89 a.C. viene distrutta da Roma, di cui prima era alleata, per aver parteggiato a favore di Mario contro Silla. È possibile vedere pochi resti: la Porta Maggiore ed il bastione detto La Loggia. La storia di Norma è travagliata: nel 1298 papa Bonifacio VIII l' ha venduta a Roffredo e Pietro Caetani, papa Alessandro VI la dona a Rodrigo Borgia ma è tornata ai Caetani che nel 1619 l' hanno venduta ai Borghese.


Contatore sito