Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy
HOME

PERCILE (RM)


COME ARRIVARE
- A24, uscire a Vicovaro e prendere la Statale 314

info
- Comune


Interamente situati nel territorio del Comune di Percile, si trovano due laghetti, localmente detti "lacustelli di Percile", i quali presentano caratteri geologicamente e morfologicamente interessanti.
I laghi sono situati a poca distanza l'uno dall'altro, in due conche allineate Nord-Sud, lungo un avvallamento digradante verso Nord.
Il piu' piccolo, detto "Marraone" dei due è ad un livello inferiore (circa 20 m) rispetto al maggiore, detto "Marrone" o "Fraturno", e la sua massa d'acqua e' ormai ridotta a un piccolo volume. Il suo alveo e' profondo circa 40 m. e ha un diametro di circa 80 m, e' ormai quasi del tutto privo di acqua, tanto che nelle stagioni calde particolarmente aride, l'acqua scompare quasi del tutto. L'immissario e' costituito da una piccola sorgente subacquea (1,5 lt/m) posta a mezza costa sul lato SE.
Il maggiore dei due laghetti ha una forma quasi circolare, con un diametro di circa 96/118 metri e una profondità massima di 16 m. Le sue sponde scendono abbastanza ripide ed in pochi metri raggiungono la massima profondità. Nonostante nei mesi estivi lo scenario ed il clima invitino i visitatori a bagnarsi nelle sue acque, e' sconsigliato avventurarsi in una nuotata, a causa del suo fondale popolato da una angusta vegetazione.
Situati a pochi chilometri dal paese, costituiscono senza dubbio una meta per un escursione senza precedenti, magari con un pic-nic in riva al lago e richiede una buona parte della giornata.

ALTRI ITINERARI TURISTICI

Gita al Monte Pellecchia

Escursione sul Monte Gennaro

Visita alla Villa di Orazio

Visita al Castello di Orvinio


Contatore sito