Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy
HOME

S. ANGELO ROMANO (RM)


COME ARRIVARE
- Dal GRA Uscita 12, San Basílio, Via Palombarese per 18,2 Km.

info
- Comune


Sulla cima più alta del colle di Sant'Angelo era originariamente presente una fortezza romana, forse in parte destinata in prigione.
Dopo la caduta dell'Impero essa divenne rifugio degli abitanti delle numerose ville sparse nei dintorni. Successivamente, sui resti della fortezza, nacque la Rocca, già nell'XI secolo circondata da una cinta muraria.
Questa appartenne ai Capocci e poi agli Orsini che ne fecero un castello fortificato. Nel 1594 il feudo di Sant'Angelo Romano venne acquistato dai Cesi sotto la cui signoria conobbe il periodo di massimo splendore.
Nel 1612 Papa Paolo V ne fece un Principato con a capo il Principe Federico Cesi. Nel 1678 il Castello, comunità compresa, venne ceduto ai Borghese.
Dopo un lungo periodo di declino l'Amministrazione comunale acquistò il castello nel 1989 ed iniziò nel 1993 importanti lavori di restauro.

da vedere
Castello Baronale Cesi-Orsini
Chiesa di San Liberata
Centro storico
Macchia di Grotta Cerqueta, parco naturale


Contatore sito