Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy
HOME

SPIGNO SATURNIA (LT)


COME ARRIVARE
- A1, Uscita Cassino, Formia; poi SS630

info

- Comune


Il nucleo antico e originario Spigno Vecchio, é in collina con pochi resti del suo antico Castrum, due torrioni cilindrici, dopo le distruzioni dell'ultima guerra, e poche case su un fondale costituito dalle vette più alte dei monti Aurunci, i monti Petrella, S. Angelo, Forte, Redentore, tutti con vette superiori ai 1000 metri.

Dal 1946, una nuova Spigno è sorta a valle, sul bordo della superstrada Formia-Cassino. ell'area montana l'ambiente è suggestivo, semplice, legata alla terra e alle colture più tradizionali: oliveti, orti e alla produzione di olio che, come in altri centri di questi monti é di qualità, così come le ricottine, fresche o salate, ed altri saporiti formaggi sempre più rari a trovarsi.

Oltre ai resti del castello, notevoli la Chiesa di S. Croce che risale al XIV secolo e la Cappella di S. Gerardo, posta nei pressi della sorgente di Capodacqua che alimenta gli acquedotti di molti paesi limitrofi.

Il paese è una interessante base per escursioni sui monti vicini.

COSA VEDERE
Resti del Castello e mura ciclopiche; a Spigno Saturnia Vecchio Centro Storico, Sorgente Capo d'Acqua


Contatore sito