Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri e non utilizza cookie di profilazione di terze parti. Abbiamo anonimizzato Google Analytics, il che ci permette di raccogliere statistiche senza farvi profilare. Da ogni pagina del sito potete accedere alla politica della privacy estesa.
Privacy Policy
HOME

TARANO (RI)

COME ARRIVARE
- Da Roma Via Salaria, all'altezza Passo Corese prendere la SS313

info
- Comune


Tarano è un villaggio di chiara impronta medioevale, ancora racchiuso nelle originali mura difensive e splendidamente conservato dal punto di vista architettonico.

Collocato nel cuore della Sabina ad un'altitudine di 324 metri s.l.m., vanta un'originale ubicazione: sorge infatti sopra un'altura tufacea che si erge nel bel mezzo di una valle, tanto da sembrare quasi "posato" dall'alto, con l'aspetto austero della sua struttura, a dominare la zona circostante. Sicuramente era già esistente nel corso del secolo XI, in quanto i registri farfensi ne fanno menzione, in quest'epoca, come uno degli innumerevoli possedimenti della stessa Abbazia di Farfa.

L'accesso al borgo è ancora oggi segnato da un arco che immette in piazza Marconi. Continuando a percorrere la via principale si giunge fino alla Chiesa Parrocchiale di S. Maria Assunta, gioiello di architettura tardomedioevale che rappresenta uno dei motivi di orgoglio del Comune, nonché una delle sue principali attrattive. Il Centro Storico è oggi soprattutto una zona residenziale, composta di curati palazzi con portali rinascimentali e suggestivi giardini che si aprono all'improvviso dalle ordinatissime stradine. 

Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta
Edificio tardoromanico, mostra in facciata un frammento di scultura romana raffigurante un satiro ed una ninfa; il campanile risale al 1114, mentre l'interno conserva tracce di affreschi risalenti ai secoli XIV e XV ed una Pietà quattrocentesca in terracotta dipinta.

Chiesa di S. Francesco
Edificata nel XIII secolo insieme all'annesso convento, è ormai ridotta allo stato di suggestivo rudere.

Chiesa di S. Pietro
Situata nella frazione di S. Polo, custodisce al suo interno una bella tela del XVI secolo che rappresenta il Santo a cui l'edificio è consacrato. Nella stessa frazione si trova anche una bella fontana e la Chiesa di Santa Barbara, con affreschi votivi cinquecenteschi. Nei pressi il Santuario delle Madonna della Noce, dove si svolgono i festeggiamenti in onore di S.Barbara.


Contatore sito